Classificazione energetica degli edifici

Cos'è la classificazione energetica degli edifici

La classificazione energetica degli edifici è una valutazione sul rendimento energetico degli edifici, calcolata sulla base dei consumi energetici richiesti per mantenere un determinato clima interno. Maggior è l'efficienza dei dispositivi passivi per il risparmio energetico minore sarà il fabbisogno energetico dell'abitazione, quindi migliore sarà la classe di appartenenza dell'edificio. Un edificio, per esepio, dotato di cappotto esterno, serramenti a bassa trasmittanza (pvc con doppi o tripli vetri) con coibentazione del coperto e caldaie coadiuvate da pannelli solari per la fornitura di acqua calda sanitaria, avrà probabilmente un buon punteggio in classe energetica.

Chi certifica la classe energetica

La classificazione energetica degli edifici è una pratica effettuata da un tecnico abilitato, chiamato gergalmente certificatore energetico, che tiene conto della caratteristiche architettoniche dell'edificio, dei prospetti, della zona climatica, dell'affaccio delle singole facciate, del tipo di riscaldamento e di tutto ciò che può influire sui consumi energetici. Quando si compra o si vende un immobile è bene tenere conto di questo certificato perchè il valore della proprietà ne viene influenzato significativamente.

Tabella della classificazione energetica

La tabella della classificazione energetica indica quanta energia, e quindi qual'è il consumo di energia per scaldare un metro quadrato.

classificazione energetica degli edifici

Attestato di Prestazione Energetica APE

L'attestato di prestazione energetica (APE) è un documento valido 10 anni redatto da un certificatore energetico.

Gli scopi principali dell'APE sono:

  1. per il rogito: L'Attestato di Prestazione Energetica di un immobile è richiesto per gli atti notarili di compravendita.
  2. per i contratti d'affitto
  3. per l'accesso alle detrazioni del 65% sul reddito IRPEF: l'attestato energetico è parte della documentazione necessaria per ottenere gli sgravi fiscali
  4. per pubblicizzare annunci immobiliari, in quanto dal 1º gennaio 2012 è divenuto obbligatorio indicare la classe energetica delle unità immobiliari.

Per approfondire l'argomento ti suggeriamo lo speciale: Certificazione energetica edifici ACE e APE